comune posta

 

comune posta 

In evidenza

Proposte volontarie di individuazione aggregati e richiesta …

Proposte volontarie di individuazione aggregati e richiesta propedeutica per edifici singoli

Gli aggregati edilizi, così come definiti dalla L. 229/2016 e smi e regolamentati dagli art. 3,15 e16 dell’Ordinanza Commissariale n. 19 del 7 Apr...

Leggi tutto...

Posta Nell'Alta Valle del Velino

copertina

Posta nell'Alta Valle del Velino

Raccolta di dati per una storia civile e religiosa

Don Giulio Mosca, sacerdote originario della diocesi di Lodi, è stato parroco di Posta da ottobre 1966 a giugno 1969. In questo periodo così breve la sua attività parrocchiale è stata intensissima, ed il suo ricordo è sempre vivo tra quelli che furono suoi parrocchiani.
Il motivo per cui è conosciuto e ricordato anche da tanti altri che non lo conobbero personalmente è però legato ad un libro che scrisse immediatamente dopo la sua partenza per recarsi missionario in Venezuela: “Raccolta di dati per una storia civile e religiosa di Posta nell’Alta Valle del Velino (Rieti)”.

Quello che è sempre stato motivo di meraviglia è la sua capacità di raccogliere in così breve tempo di permanenza sul posto, una mole così rilevante di pubblicazioni e dati, alcuni anche inediti, in tanti Archivi e Biblioteche a Rieti, Roma, L’Aquila, oltre che a Posta e parrocchie limitrofe, senza trascurare affatto l’attività educativa e parrocchiale.

Nell’anno 1998 il testo è stato rivisto ed edito da Roberto Mancini con il consenso dell’autore e pubblicato a spese delle amministrazioni locali.

Ad oggi questo libro rimane l'unico testo che racchiude la storia del Comune di Posta e rappresenta la ricerca più completa e documentata di informazioni storiche e culturali.

Diamo la possibilità di scaricare in formato PDF l’intera opera allo scopo di divulgare sempre di più la conoscenza del nostro paese anche tra chi non ha avuto la possibilità di possedere il libro cartaceo.

Buona lettura!

Posta nell'Alta Valle del Velino HOT

Scarica

Creato  Sabato, 26 Settembre 2015 16:15 Dimensione  1.31 MB